«Nel mondo di oggi c'è grande sete di Cristo e della libertà che Egli solo ci offre. Nelle case cattoliche e nella parrocchia i nostri fratelli devono trovare le fonti di acqua viva, le fonti di grazia divina, le fonti del Magistero della Chiesa e dei Sacramenti, specialmente, la Penitenza e la Sacra Eucaristia, che possono estinguere la sete spirituale di un mondo tristemente secolarizzato» (Cardinal Leo Raymond Burke, 26 Dicembre 2010)

giovedì 8 giugno 2017

Papa Francesco e cardinal Burke sulla devozione al Sacro Cuore di Gesù

«In questo mese di giugno, dedicato alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, non manchi la preghiera di ciascuno per la pace», ha detto Papa Francesco in chiusura dell’ultima Udienza Generale. Il mese di giugno è tradizionalmente dedicato al Sacro Cuore di Gesù, soprattutto in vista della solennità del Sacro Cuore (il venerdì dopo la seconda domenica a seguire la Pentecoste) che viene celebrata a giugno. Tra i tanti costumi pii che coinvolgono il Sacro Cuore c’è l’“intronizzazione”, o “consacrazione” della propria casa (e del proprio cuore) a Gesù. In particolare, Gesù ha promesso a Santa Margherita Maria Alacoque che avrebbe benedetto le case in cui fosse stata esposta e onorata un’immagine del Suo Cuore.



Un grande promotore della devozione al Sacro Cuore è il cardinale Raymond Burke, che ha elaborato una celebrazione liturgica dell’intronizzazione nel suo libro The Enthronement of the Sacred Heart of Jesus. Il porporato include anche un’introduzione di base all’antico costume e offre indicazioni dettagliate su come prepararsi spiritualmente.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.